L’importanza dei preliminari

La lingua italiana ci suggerisce che la parola “preliminari” stia ad indicare “ciò che prepara a qualcosa”

Nel nostro caso, quel “qualcosa” è un rapporto sessuale. Ma cosa sono davvero i preliminari, e perché sono così importanti nel sesso?

 “Nel comportamento sessuale umano, sono definiti preliminari sessuali tutte le forme di intimità fisica che, all'inizio di un incontro sessuale, servono a suscitare l'eccitazione sessuale propedeutica alla penetrazione o ad altre pratiche finalizzate a raggiungere l'orgasmo.”
Questa è la definizione che Wikipedia ci offre, andando a cercare “preliminari”. Non è errata, ma non si può pretendere di racchiudere una pratica importante come i preliminari in una spiegazione di tre righe, considerando anche il grave fatto che, per molte persone, i preliminari non sembrano essere poi così importanti.

Dal momento che, a quanto pare, in Italia non è possibile reintrodurre l’educazione sessuale nelle scuole, l’arduo ed importante compito di spiegare ai giovani il fantastico mondo del sesso spetta ad internet. Cercate di rispondere, quindi, a questa domanda: cosa sono, per voi, i preliminari?
Sappiate che non c’è una risposta giusta. Per molte persone, i preliminari possono rappresentare i primi 5 minuti a letto con il partner; altri riterranno i preliminari più importanti dell’atto sessuale in sé; altri ancora risponderanno di non fare grande differenza tra preliminari e sesso. Tutte queste risposte sono valide, ma se non c’è una risposta giusta a questo quesito, ce n’è comunque una sbagliata: “i preliminari non sono importanti”.

Bambole Spettinate - Sexy Shop

Lo scopo dei preliminari è quello di stimolare il proprio partner; lo si può fare creando l’atmosfera giusta, per aumentare l’eccitazione sessuale, per conoscersi meglio durante un momento di grande intimità.
Ognuno di noi prova desiderio in maniera diversa, come ci eccitiamo tutti in maniera diversa. Non si può pretendere che il nostro partner abbia voglia di fare sesso nello stesso momento in cui ne abbiamo voglia noi, né che desideri fare le stesse cose che facciamo noi – in nessun ambito, tantomeno a letto! Certo, ci sono coppie che programmano le giornate in cui fare sesso, come se volessero togliersi il pensiero; ma è una situazione molto triste nella quale, molto probabilmente, ci si è dimenticati (o non si è mai saputo) che il sesso è principalmente un’attività fine al piacere.

I preliminari potrebbero cominciare nel momento in cui s’inizia a flirtare, magari con messaggi piccanti sul cellulare, oppure accarezzando il partner, stimolando i suoi genitali, o in altri mille modi. L’unica regola da seguire è quella del consenso; se non si ottiene quest’ultimo, scordatevi preliminari o qualsiasi tipo di attività sessuale. Quando l’altra persona sarà presa quanto voi dai preliminari, quando entrambi sarete a vostro agio, quando lei si sarà bagnata e, insomma, quando avrete capito che l’atmosfera si fa sempre più intima… Beh, divertitevi!
C’è chi, per svariati motivi, impiega più tempo ad eccitarsi e chi invece non ci mette nulla; senza preliminari, non si avrebbe la certezza di far godere ogni persona implicata nel rapporto sessuale e, dal momento che ci siamo evoluti dalle scimmie da un bel po’ di tempo, riconoscerete che fare sesso con qualcuno che non è eccitato quanto voi è un comportamento inaccettabile.

C’è, infatti, chi ha ancora un’idea arcaica del sesso: c’è chi pensa che sia finalizzato solamente alla riproduzione e chi crede che uomini e donne debbano mantenere un comportamento stereotipato a letto. Queste idee, che sono dannose oltre che obsolete, non permettono a tutti di godere allo stesso modo durante il sesso. Non solo: fanno intendere anche che siete dei pessimi amanti.

Sdoganiamo quindi i preconcetti riguardanti il sesso; informiamoci e sperimentiamo per diventare partner, amanti e persone migliori. 

Domenica Lunedi martedì mercoledì giovedi Venerdì Sabato gennaio febbraio marzo aprile Può giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre